La prima collezione sarà la PE 2022

Lawrence Steele torna in Aspesi: sarà direttore creativo

Più che un arrivo, un ritorno: Lawrence Steele è il nuovo direttore creativo di Aspesi. Lo stilista americano, dopo una parentesi da Marni, torna a lavorare per il brand milanese, ma con un ruolo più ampio: in passato era stato responsabile della linea donna, mentre in questa nuova fase firmerà entrambe le collezioni, maschile e femminile, oltre ad occuparsi di tutti gli aspetti di immagine del marchio.

La prima collezione a firma del designer, che in passato ha lavorato anche per Prada e Moschino, sarà la primavera/estate 2022. «Quel che trovo affascinante di Aspesi - ha dichiarato Steele commentando la nomina -  è la ricchezza dei valori che il marchio racconta, da ogni angolo. C’è un apprezzamento della sobrietà che è tipicamente italiano, unito a una ricerca della durevolezza che oggi è di assoluta rilevanza. Ma quello che per me è il valore da esplorare è il carattere umanistico: mettere al centro la persona, creando vestiti che uniscano bello e utile».

Steele era stato chiamato da Alberto Aspesi nel 2002 a collaborare sullo sviluppo del womenswear e la collaborazione si era interrotta nel 2017, poco dopo l'ingresso del fondo di private equity Armònia Italy Fund in Aspesi.

«La scelta di Lawrence Steele - ha dichiarato Simona Clemenza, amministratore delegato - è stata naturale, e non solo perché nel suo passato Aspesi c’è già: è l’idea dello stile che è contigua senza essere consequenziale. Il programma è fare di Aspesi un brand dall’identità inequivocabile che parli al pubblico con un perfetto equilibrio di ricerca tessile e design, rinnovando lo spirito che ha fatto del Made in Italy un successo mondiale».
Nella foto, Lawrence Steele (ph. by Max Vadukul)

an.bi.
stats