Un marchio con sede a Seoul

Alessandra Facchinetti torna in pista con Harlan+Holden

Torna a prestare la sua creatività a un brand di moda Alessandra Facchinetti. La stilista italiana sarà il primo direttore creativo di Harlan+Holden, label asiatica con sede a Seoul. La prima uscita è prevista per il prossimo giugno.

 

La designer, che annovera incarichi precedenti in Gucci, Moncler e Valentino, si occuperà dello sviluppo dell'immagine e della mission del marchio. Curerà la progettazione e lo sviluppo delle collezioni e la supervisione di tutta la comunicazione.

 

Fondata nel 2015, Harlan+Holden ha 20 store in Corea del Sud, Indonesia e Filippine e una boutique online molto dinamica. Si differenzia per l'approccio alla moda contrario alle logiche della fast fashion e favorevole invece a una proposta seasonless.

 

«Sono onorata di entrare a far parte di Harlan+Holden come loro primo direttore creativo - è il commento di Facchinetti -. Sono sempre stata attratta da nuovi progetti che fanno leva su un linguaggio diverso per esprimere la mia creatività e le mie esperienze».

 

«Harlan+Holden - ha proseguito - mi ha chiesto di creare uno di stile di vita per donne e uomini che vogliono risparmiare tempo per concentrarsi sulle cose che contano. Apprezzo la sfida e accolgo questa filosofia innovativa, soprattutto in un'epoca in cui il nostro modo di affrontare la vita sta cambiando rapidamente da una cultura all'altra».

 

«Siamo lieti di annunciare Alessandra Facchinetti come direttore creativo di Harlan+Holden. Al di là del suo immenso talento, della sua creatività e della sua esperienza, abbiamo trovato in lei una partner e una visionaria che ha condiviso la nostra missione di creare pezzi seasonless», ha spiegato il presidente della label Emmanuel Pineda

c.me.
stats