artistic director dell'universo femminile

Dopo 17 anni Bali Barret esce da Hermès

Bali Barret lascia Hermès dopo 17 anni. La creativa, che riveste il ruolo di artistic director dell'universo femminile, uscirà dalla casa di moda francese il prossimo autunno.

Sconosciuta al grande pubblico, Bali Barret è stata finora - come sottolinea wwd.com - l'arma segreta della creatività di Hermès, la donna che da dietro le quinte è riuscita a modernizzare la griffe, permeando con la sua visione tutti i segmenti dell'universo femminile del luxury brand, dal prêt-à-porter alle calzature, dagli articoli in seta agli accessori, dagli orologi ai gioielli, fino al beauty.  

Entrata nelle fila del gruppo nel 2003 per guidare la divisione legata ai prodotti in seta, per la quale ha reclutato molti nuovi giovani talenti al fine di rinfrescare l'offerta, ha assunto l'attuale posizione nel 2009.

«È stato un privilegio e un grande piacere lavorare con Bali per tutti questi anni - ha detto Pierre-Alexis Dumas, direttore artistico di Hermès -. Rendo omaggio a una stretta collaborazione di oltre 15 anni e al notevole lavoro svolto da Bali, che ha sempre animato la creatività con la ricerca della bellezza, audacia, fantasia e contemporaneità. Ha ispirato la maison con passione e ha rivelato i talenti di direttori creativi, designer e artigiani».

Diplomata in sartoria all'Ecole Supérieure des Arts et Techniques de la Mode (Esmod) di Parigi, prima di approdare da Hermès ha lavorato come assistente in diverse case di moda, trascorrendo dei periodi a New York, in Italia e in Spagna. Nel 1999 aveva lanciato sul mercato anche una propria linea, focalizzata su abiti minimalisti.

a.t.
stats