le sfide dell'azienda di moda bimbo

Gimel: con la nomina di Cangiano a cfo un passo avanti nel nuovo assetto

A poche settimane dall'acquisizione del 70% di Gimel da parte di un gruppo di investitori italiani sotto l'egida di Italglobal Partners, arriva la notizia dell'ingresso di Roberto Cangiano come cfo dell'azienda di childrenswear.

Il manager, nel cui curriculum ventennale figurano esperienze presso Arthur Andersen, Deloitte & Touche e Bdo, affiancherà il ceo Alberto Dalena per supportarlo nei progetti di crescita della società, anche grazie alle sue competenze di commercialista, revisore dei conti, docente presso università e master e autore di saggi. Cangiano ha fatto parte della Commissione Tecniche dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Bari e dell'Assirevi.  

Come ha precisato Alberto Dalena, il nuovo cfo «osserva la realizzazione dei progetti di Gimel da oltre un decennio. Sono convinto che la sua alta professionalità, la dedizione al nuovo e la vigorosa energia che profonde nel lavoro contribuiranno alla crescita ambiziosa pianificata per il futuro di questa azienda, che mi piace definire etica, e al raggiungimento di traguardi sfidanti».  

a.b.
stats