Nel segno della sostenibilità

C.l.a.s.s. Ecohub lancia l'Icon Award e lo assegna a Gilberto Calzolari

C.l.a.s.s., l'ecohub lanciato da Giusy Bettoni nel 2007, lancia il premio Icon, che viene conferito a un creativo visionario in grado di combinare moda e design con innovazione responsabile e comunicazione, innalzando la consapevolezza nei nuovi valori di sostenibilità. Si parte con Gilberto Calzolari.

Per un anno intero C.l.a.s.s. e Gilberto Calzolari porteranno avanti una serie di iniziative in materia di ricerca e comunicazione per ispirare professionisti e fashion addicted ed esploreranno insieme la ricerca sui materiali e progetti educativi sia online che offline.

Insieme redigeranno The Smart Manifesto, una dichiarazione annuale che traccia valori, priorità e modalità di lavoro, con l’obiettivo di rendere la moda più responsabile, etica e innovativa. Il manifesto sarà lanciato questo mese di settembre per sostenere la presentazione della nuova collezione di Calzolari, Tilt System Vol. 2.

«È la prima volta che C.l.a.s.s. crea un’operazione di award per la nomina di un designer che si è distinto per portare avanti valori di sostenibilità e innovazione - continua Bettoni -. Lo abbiamo proclamato Icon 2020 non solo perché entrambi condividiamo gli stessi valori, ma anche per il suo impegno a trasmetterli ai consumatori finali con un messaggio potente e stimolante».

Nato e cresciuto a Milano, dove si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, il designer ha lavorato come stilista per marchi di lusso internazionali come Marni, Alberta Ferretti, Valentino, Miu Miu e Giorgio Armani, prima di lanciare la propria etichetta nel 2015.

Nel 2018 ha ricevuto il premio Franca Sozzani Green Carpet Award come Miglior Designer Emergente, mentre nel 2019 ha vinto il premio Monte Carlo Fashion Week come Miglior Designer Emergente per il suo contributo alla moda sostenibile (nella foto, un outfit della collezione Fall/Winter 2020-2021 di Gilberto Calzolari).

c.me.
stats