New entry ai vertici

Lorenzo Moretti è il nuovo presidente Emea di Dr Martens

New entry nel team manageriale di Dr MartensLorenzo Moretti, ex ceo di Office, è stato nominato presidente Emea della label e assumerà l’incarico a partire dalla prossima settimana. Una nomina strategica, in momento in cui si fanno sempre più insistenti i rumors circa l’interessamento di Carlyle nei confronti del brand, oggi in capo a Permira.

Entrato in Office a fine 2018, Moretti si è dimesso esattamente un anno dopo. Arrivava dalle fila di Nike, dove aveva trascorso quattro anni. In precedenza aveva ricoperto vari ruoli senior da GapTesco M&S, in Europa, nelle Americhe e in Asia.

«Dr Martens è un marchio così forte e iconico e ricordo con orgoglio il mio primo paio - ha dichiarato Moretti -. Sono felice di entrare nel team in un momento così entusiasmante per la label, che continua a crescere grazie ai clienti e ai mercati consolidati e a quelli nuovi».

«Dopo una lunga e attenta ricerca siamo lieti di avere a bordo Lorenzo Moretti con il ruolo di presidente Emea – è il commento di Kenny Wilson, ceo di Dr Martens -. Porta nel brand la sua esperienza nel settore calzaturiero e nel direct to consumer in diversi mercati maturata presso importanti realtà».

In questo momento Permira sarebbe al lavoro con Goldman Sachs Group Inc. e Robert W. Baird & Co. per valutare possibili opzioni per il marchio, tra cui la vendita o l'Ipo, con l'obiettivo di definire tutto entro il 2020. 

Tra i pretendenti ci sarebbe il fondo Carlyle, che ha appena ceduto a Permira il marchio Golden Goose e che starebbe prossimo alla cessione di Twinset

Fondata negli anni Quaranta del secolo scorso dal medico tedesco Klaus Martens, Dr Martens è stata acquisita da Permira nel 2014 per 380 milioni di euro. Da allora il fondo ha rafforzato la presenza globale dell'azienda, ampliando l'offerta di e-commerce. 

c.me.
stats