NOMINE

Alberto Gregotti confermato alla guida di Antia

La rielezione di Alberto Gregotti (nella foto al centro) è avvenuta nel corso dell’assemblea dei soci tenutasi alla Cantina Rotari di Trento, che ha ospitato la tavola rotonda sul tema “Customizzazione e Mtm: quale impatto sui processi”. Un evento al quale hanno partecipato imprenditori e manager, che si sono confrontati sulla strategia della personalizzazione dei prodotti e sulle criticità che questo fenomeno introduce nei processi produttivi.

La tavola rotonda è stata preceduta dalla visita agli stabilimenti produttivi del polo di Mattarello della GAOperations, azienda del Gruppo Giorgio Armani Spa che da anni sviluppa e produce i marchi Giorgio Armani e il programma Mtv del gruppo.

Alberto Gregotti continuerà quindi a essere presidente di Antia per i prossimi due anni e sarà supportato da una squadra di consiglieri, in cui vice presidente sarà Claudio Dussini (direttore operativo di Giada, licenziataria del marchio Jacob Cohēn), affiancato da Fabio Canali (direttore generale di Lectra Italia), Mauro Campanini (direttore generale di Chargeurs Interfodere), Giorgio Ferremi (direttore Industriale di GAOperations Polo di Trento), Roberto Ferrari (direttore operativo di Herno), Roberto Sartore (titolare di un laboratorio di confezioni), Antonio Sgroi (manager di Efi-Optitex) e Laura Valagussa (responsabile vendite Euromed di Dassault Sistemes).

Del collegio dei Probiviri faranno parte due ex presidenti Antia, Lorenzo Bolcato e Roberto Luison e Danilo Morlupi.

Primo obiettivo del nuovo direttivo - oltre all'organizzazione di visite aziendali, convegni e seminari,  che da sempre costituiscono i momenti di cultura formativa e di confronto dei membri dell’associazione - sarà quello di promuovere «un ricambio generazionale che aiuti a favorire la promozione della cultura tecnica e industriale del settore, affiancando percorsi formativi e partenariati con istituti di formazione e inserendo competenze in tecnologia e digitale».

a.t.
stats