parent company di versace

Capri Holdings: John Idol cederà il testimone a Joshua Schulman (ex Coach)?

Circolano indiscrezioni sulla prossima destinazione di Joshua Schulman, a nove mesi dalle sue dimissioni da ceo di Coach, marchio di punta del gruppo Tapestry.

Secondo wwd.com, il top executive sarebbe a un passo dall'ingresso in Capri Holdings, casa madre di Versace, Jimmy Choo e Michael Kors, come successore dell'attuale ceo e chairman John Idol (nella foto).

Il contratto di quest'ultimo scadrà il 31 marzo, ma finora si pensava a un rinnovo automatico. Ora però voci dai settori della finanza e dell'industria mettono in dubbio la prosecuzione del mandato.

Si farebbe quindi da parte un personaggio chiave per Capri Holdings, che aveva cooptato Idol nel 2003 come responsabile del brand Michael Kors, per poi dargli le redini dell'intera società. E' stato lui a gestire l'Ipo del 2011 e l'acquisizione sia di Jimmy Choo che di Versace, rinominando il gruppo nel 2018.

Capri Holdings ha una capitalizzazione di mercato pari a 4,8 miliardi di dollari e nel trimestre archiviato a fine settembre ha visto i ricavi scendere del 23% a 1,1 miliardi, riuscendo tuttavia a raggiungere un utile di 121 milioni di dollari.

Schulman, che ha iniziato la carriera a inizio anni Novanta da Perry Ellis ai tempi di Robert Duffy e Marc Jacobs, è stato in passato a.d. di Jimmy Choo, oltre che vice presidente del Gucci Group e presidente di Bergdorf Goodman.

E' noto per dare importanza alle persone e all'inclusività. Dalla sua parte ha inoltre l'esperienza biennale in Coach, all'interno di una realtà multibrand per certi versi simile a Capri Holdings.



a.b.
stats