Per contrastare il covid-19

Da Marco Bizzarri di Gucci 100mila euro all’azienda sanitaria di Reggio Emilia

Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, ha deciso di donare – a titolo personale  – 100mila euro all’azienda sanitaria di Reggio Emilia, che annovera strutture di riconosciuta eccellenza, come l’Arcispedale Santa Maria Nuova.

«Il nostro sistema sanitario, che in queste ore sta rispondendo all’emergenza coronavirus con dedizione assoluta e assoluto eroismo, merita la gratitudine di ognuno di noi, e il nostro supporto – dichiara Marco Bizzarri -. I Paesi che prima di noi hanno dovuto affrontare questa emergenza ci dimostrano che il lavoro degli scienziati e degli operatori sanitari è preziosissimo, e il rispetto delle norme precauzionali, per quanto severe, è fondamentale».

Un contributo concreto da parte del ceo di Gucci, che si aggiunge a quello di molte aziende del made in Italy (tra cui Armani, Dolce&Gabbana, Bulgari) e all’iniziativa personali di alcuni nomi noti del settore come Chiara Ferragni e Fedez, che attraverso una donazione a livello personale di 100mila euro, hanno dato il via a una campagna di raccolta fondi insieme a GoFundMe che in 24 ore ha totalizzato 3 milioni di euro.

an.bi.
stats