pitti uomo 95

Salvatore Ferragamo lancia un progetto digitale con otto top influencer

Bryan Boy, Diet_Prada, Susie Bubble, Caroline Daur, Carlo Sestini, Aureta, Pelayo e Tamu McPherson sono gli otto top influencer invitati stasera a cena da Paul Andrew, Guillaume Meilland, Micaela Le Divelec Lemmi e James Ferragamo, rispettivamente women's creative director, design director del ready-to-wear uomo, chief executive officer e vice presidente di Salvatore Ferragamo.

Non si tratta di un semplice dinner allo storico Caffè dell'Oro di Firenze per brindare al nuovo anno durante Pitti Uomo, ma dell'ufficializzazione di un progetto di marketing digitale.

Agli otto influencer, seguiti da milioni di follower in tutto il mondo, è stato chiesto di realizzare una serie di short movie ispirati all'iconico Gancini monogram, dando vita a un viaggio virtuale e globale in cui il dna della griffe italiana si fonde con le nuove correnti delle culture urbane e dello streetstyle.

La città di partenza sarà Firenze, dove la storia di Ferragamo è iniziata e cresciuta e che è pronta a dedicare ai fondatori Salvatore e Wanda, recentemente scomparsa, una piazzetta sotto la Torre dei Marsili, alla fine di Ponte Vecchio.

Lo ha annunciato nei giorni scorsi Dario Nardella, sindaco del capoluogo toscano, durante la cerimonia di inaugurazione di Pitti Uomo. Un gesto a cui Giovanna, Ferruccio, Leonardo e Massimo Ferragamo hanno voluto rispondere con una lettera.

Ringraziando Nardella, la Giunta e il Comune, la famiglia Ferragamo  ha ripercorso le tappe di un iter di successo, a partire da quando Salvatore Ferragamo «riuscì, insieme a illuminati artigiani, a esprimere al meglio le maestrie, la passione e l'orgoglio, ben radicati nella cultura cittadina».

«Nostra madre - si legge - prendendo prematuramente il testimone da lui, ha saputo continuare a portare la sua opera verso nuovi orizzonti, sempre trasferendo ed esaltando quei valori e quegli esempi alla sua famiglia e alle tante persone intorno a noi».

«Auspichiamo che questo riconoscimento - concludono i Ferragamo -  sia per tantissimi un ulteriore stimolo per portare alta, sempre, la bandiera di Firenze».

È sempre di oggi la notizia che il marchio è stato tra i vincitori dei Wallpaper Design Awards, battendo nella categoria Best Men's Fashion Collection (Autumn/Winter 2018-2019) competitor come Comme des Garçons, Lanvin, Maison Margiela e Prada.

L'edizione 2019 del premio ha visto in giuria Paola Antonelli (curatrice del Dipartimento di Architettura e Design del MoMa di New York), la cantante e style icon Neneh Cherry, l'architetto danese Bjarke Ingels, il set designer David Korins, il Wallpaper Designer of the Year 2018 Philippe Malouin e lo scultore e artista Do Ho Suh (nella foto, Bryan Boy e Susie Bubble).

a.b.
stats