Pitti Uomo 95

Un iceberg in Fortezza per raccontare il dna di Mackage

L’Europa e l’Italia sono una priorità per Mackage - marchio canadese di outerwear, unione di estetica e performance - che ieri è stato protagonista di un evento a Pitti Uomo 95.

In Fortezza è andata in scena un’esperienza immersiva e multimediale, con cocktail party e djset, in uno spazio presso l’area Monumentale, allestito in modo da proiettare il visitatore all’interno di un iceberg.

«Oggi Mackage è distribuito in 20 Paesi ma il mercato principale resta il Nord America - raccontano Eran Elfassy ed Elisa Dahan, che hanno creato il marchio nel 1999 -. Ora è arrivato il momento di elevare la brand awareness in Italia ed Europa e comunicare meglio chi siamo. I nostri capi possono essere indossati in più occasioni e in situazioni atmosferiche diverse. Da metropoli come New York, Parigi e Tokyo all’alta montagna: i fashion coat Mackage proteggono ovunque».

Altre iniziative stanno legando maggiormente il brand al Vecchio Continente e al nostro Paese. Nel 2015 Mackage ha aperto una showroom a Parigi e di recente ha realizzato una capsule con Moon Boot, ma è in valutazione anche l’apertura di un monobrand, che si aggiungerebbe ai 12 attuali (fra Stati Uniti e Canada). «Non in questa stagione ma di certo in futuro - precisano i due fondatori -. La scelta cadrà su uno dei mercati top: Italia, Francia e Regno Unito».

e.f.
stats