Pitti Uomo 96

Digel raddoppia a Firenze con un evento fuori salone

Digel rilancia su Firenze. Il grande stand a Pitti Uomo non è abbastanza per il marchio tedesco di abbigliamento maschile, che per la prima volta ha deciso di organizzare anche un evento al di fuori della Fortezza da Basso per presentare in anteprima assoluta la collezione Ceremony 2020.

«Si tratta di una collezione importante per noi - racconta Cristobal Felipe Machhaus, head of international di Digel - che ha contribuito per circa 10 milioni di euro al nostro fatturato 2018, pari a 120 milioni. Ci è sembrato opportuno dedicarle un momento esclusivo».

Così la sera del 12 giugno, chiuse le porte della fiera, Digel ha dato appuntamento agli addetti ai lavori allo Student Hotel Florence a pochi passi dalla Fortezza da Basso.

«La nostra idea - prosegue Machhaus - era quella di andare oltre stand, prolungare l'esperienza Digel ma in maniera più rilassata. Per questo abbiamo scelto una location facile da raggiungere: gli invitati potevano raggiungerci senza stress. Questo evento si è rivelato un ottimo modo per incontrare tantissimi clienti in un lasso di tempo ristretto» (nella foto, un'immagine tratta dal lookbook).


A cura della redazione
stats