prende il posto di riccardo braccialini

Assopellettieri: le priorità del neo-presidente Franco Gabbrielli

Alla guida di Assopellettieri - associazione che riunisce le imprese italiane di pelletteria - c'è Franco Gabbrielli. L'imprenditore e designer toscano è stato eletto al ruolo di presidente ieri, in concomitanza con la prima assise di Confindustria Moda e succede a Riccardo Braccialini per il quadriennio 2019-2022.

Nel suo nuovo ruolo, Franco Gabbrielli è deciso a proseguire il lavoro avviato da Braccialini per accelerare lo sviluppo internazionale dell'associazione e promuovere attivamente le sinergie già avviate con il sistema politico e imprenditoriale.

«Assumo con grande orgoglio e motivazione la guida di Assopellettieri - ha dichiarato il neopresidente all'assemblea degli associati - nella speranza di contribuire allo sviluppo internazionale del sistema pelletteria, rappresentato sia dai brand che dai produttori».

«Le priorità su cui dirigere gli sforzi sono il rinnovamento della fiera Mipel (in programma a Fieramilano Rho dal 15 al 18 settembre, ndr) - ha proseguito - che deve puntare sempre di più sulla qualità, i giovani e le idee innovative, dare maggiore sostegno alle aziende produttrici, affermare una forte politica di tutela del made in Italy e, non ultimo, ringiovanire l’associazione in termini di strumenti e modalità di comunicazione».

Per raggiungere tali obiettivi, Gabbrielli confida nella forza della propria squadra, formata oltre che dal past president Riccardo Braccialini anche da Stefania Orselli (Industrial Relations & Labour Law Director di Gucci) e Andrea Calistri (titolare di Sapaf), entrambi vice presidenti, e Franco Baccani, noto imprenditore fiorentino, nel ruolo di membro del Consiglio Generale delegato alla formazione e alla lotta alla contraffazione.

c.b.

stats