PROMOSSE TRE FIGURE INTERNE

Mytheresa amplia il management e si prepara a una nuova fase di crescita

Forte di un fiscal year chiuso a quota 377 milioni di euro di fatturato, con un incremento del giro d’affari online pari al 25%, Mytheresa cambia marcia e prepara la squadra per supportare i nuovi progetti: il lancio dell’e-commerce dedicato al menswear a partire dal 2020 e, più in generale, «fare di Mytheresa la migliore piattaforma di luxury customer a livello mondiale», come ha dichiarato il ceo Michael Kliger.

Ad affiancare l’a.d. e il coo Sebastian Dietzmann vengono infatti promossi tre nuovi manager, tutti interni all’organigramma della società: si tratta di Isabel May, Martin Beer e Gareth Locke.

Isabel May, in azienda dal 2015, assume l’incarico di chief customer experience officer, prendendo la responsabilità per brand marketing, customer experience, comunicazione, social media e personal shopping. Ha 20 anni di esperienza nel settore dei beni di lusso ed è stata in precedenza da Swarovski.

Gareth Locke è invece in Mytheresa dal 2016 e ora ricopre la qualifica di chief growth officer, occupandosi di performance marketing, email, crm e international business development. Presso la realtà di Monaco si è messo in luce nell’acquisizione di nuovi clienti, nello sviluppo dell’approccio alla clientela già fidelizzata e nella crescita internazionale della piattaforma, grazie anche alle precedenti esperienze da player come Payback e Zooplus.

Martin Beer, con trascorsi da McKinsey & Company, è diventato chief finalcial officer all’inizio di quest’anno, con la responsabilità per controllo, contabilità, tesoreria, pagamenti, business intelligence. Ha più di dieci anni di esperienza in società di vendita al dettaglio innovative, in rapida crescita e multicanale.

«Isabel e Gareth - ha dichiarato il ceo Michael Kliger - hanno guidato la crescita negli ultimi anni, ottenendo grandi risultati nei loro campi attraverso idee innovative e lavoro appassionato. Martin Beer, nel suo breve periodo come cfo, ha dimostrato di avere un eccellente track record e di saper arricchire l'azienda con la sua esperienza». (Nella foto, da sinistra, Martin Beer, Isabel May e Garth Locke).

a.t.
stats