Pronti a nuove sfide tecnologiche

L'ex Apple Ron Johnson nel board di Ermenegildo Zegna Holditalia

Ermenegildo Zegna Holditalia, capogruppo del noto marchio del menswear, ha nominato un ex Apple nel cda. Si tratta di Ron Johnson, che fra il 2000 e il 2012 ha portato da 0 a 400 i negozi al dettaglio del gruppo di Cupertino, raggiungendo 13 Paesi.

Al momento Johnson è amministratore delegato di Enjoy Technology, società californiana da lui fondata nel 2014, specializzata nell’apertura di mobile retail store, con partner tecnologici come AT&T, Google, la stessa Apple e British Telecom.

Tra il 2012 e il 2013 è stato anche ceo di JC Penney mentre prima di raggiungere il colosso informatico è stato responsabile commerciale di Target Corporation.

Johnson è anche tra i fiduciari della Stanford University e partecipa a diversi Comitati di indirizzo. Oltre ad aver ricoperto per nove anni la carica di vice residente dello Stanford Health Care System, è attualmente impegnato, come co-presidente, nella campagna di raccolta fondi per la costruzione del nuovo ospedale.

Inoltre la new entry siede in diversi board di società tecnologiche della Bay Area di San Francisco ed è socio e managing partner del fondo di investimento Stamos Capital Partner.

«Sono certo – dichiara Gildo Zegna, ceo del Gruppo Zegna – che l’eccezionale esperienza e la creatività di Ron, nel retail tradizionale e online, contribuiranno a farci vincere le sfide tecnologiche e culturali che ci attendono e a rendere sempre più forte il nostro brand».

Del consiglio della Ermenegildo Zegna Holditalia fanno parte anche il presidente onorario Angelo Zegna, il presidente Paolo Zegna e i consiglieri Domenico De Sole, Michele Norsa, Henry Peter, Anna Zegna Ferraris e Renata Zegna Schneider.

e.f.
stats