Pronto per nuove sfide

Dondup: lascia il ceo Marco Casoni

Nuove sfide professionali attendono Marco Casoni, ceo di Dondup: dopo due anni il manager lascia il suo incarico, che lo ha visto coinvolto nel completo turnaround della casa di moda italiana da 54,7 milioni di euro di fatturato.

 

Un progetto che «lascio in buone mani - tiene a sottolineare Casoni, che esibisce nel suo curriculum incarichi presso Marni, Valentino e Vionnet - dopo averne traghettato con molto rispetto e grandissima energia il passaggio da azienda prevalentemente familiare a brand strutturato e pronto, anche dal punto di vista organizzativo e manageriale, a raccogliere le sfide internazionali».

 

Andrea Ottaviano, managing partner del fondo L Catterton Europe, dal 2015 maggiore azionista di Dondup, e il presidente della fashion house, Matteo Marzotto, hanno tenuto a ringraziare il ceo Marco Casoni per l’impegno profuso negli oltre due anni e mezzo di attività legate al piano di rilancio del brand: «un percorso dove Casoni ha saputo valorizzare, completandoli, i già eccellenti punti di forza di Dondup, avviando un percorso economico e patrimoniale virtuoso, nel pieno rispetto del mandato affidatogli dagli azionisti».

Nella foto, Marco Casoni con Matteo Marzotto.

c.me.
stats