SEMPRE PIù VERSO UNA HOLDING INDUSTRIALE

Gruppo Miroglio: Montù d.g., Bernini chief people & organization officer

Il Gruppo Miroglio compie un ulteriore passo all’interno del progetto di trasformazione di Miroglio Spa, società capogruppo, verso una holding industriale di partecipazioni.

Il riassetto è stato sancito il 20 dicembre scorso dal cda sotto la presidenza di Filippo Ferrua Magliani, con la nomina di Giuseppe Miroglio a vicepresidente e due nuovi incarichi.

Si tratta di Mario Montù (a sinistra, nella foto), già cfo del gruppo, che assume anche il ruolo di direttore generale di Miroglio Spa, allargando la sua responsabilità su più funzioni aziendali, e di Giorgio Bernini (a destra), manager che entra nelle fila del gruppo in qualità di chief people & organization officer. Suo il compito, in collaborazione con i vertici aziendali, di definire una people strategy e disegnare un assetto organizzativo coerenti con gli obiettivi che la società si è posta per i prossimi anni.

Entrambi i manager saranno operativi nelle nuove posizioni con decorrenza immediata e lavoreranno a diretto riporto del consiglio di amministrazione.

Laurea in Amministrazione Aziendale, Montù - in Miroglio dal 2011 - vanta trascorsi in Andersen e Deloitte, dove si è occupato di revisione di bilancio e consulenza per grandi realtà multinazionali. Successivamente è passato in NN Europe, focalizzandosi sull'organizzazione corporate e sullo sviluppo internazionale del gruppo.

Bernini è invece laureato in Economia & Commercio con master in Risorse Umane presso l’Università Bocconi di Milano. Successivamente ha maturato 30 anni di esperienze nell’ambito delle risorse umane e dell’organizzazione in primarie aziende del settore moda, tra cui Valentino, Versace e Warnaco.

Le due nuove nomine fanno seguito a un altro recente ingresso, quello di Alberto Racca che in novembre ha assunto il ruolo di group strategy & transformation director.

Con una laurea in Managerial Economics alla London School of Economics e Mba alla London Business School, Racca ha maturato esperienze in McKinsey & Co. seguendo progetti aziendali di trasformazione e in Kkr-Pillarstone, partecipando alla definizione dei piani di acquisizione e investimento e a turnaround di successo.

Ai tre manager è affidato l'incarico di guidare, insieme al presidente Ferrua Magliani, al vicepresidente Miroglio e a tutto il cda, il progetto di trasformazione di Miroglio Spa e valutare le persone chiave a cui attribuire la responsabilità delle singole società operative, assicurando al contempo l’attuazione delle strategie e delle scelte gestionali deliberate dalle stesse società controllate.
a.t.
stats