Si parte con Istituto Marangoni

Borbonese: con Officina apre le porte ai giovani delle scuole di moda

Borbonese lancia Officina Borbonese, un progetto di collaborazione con le scuole di moda internazionali, con l'obiettivo di espandere la ricerca sul brand e per dialogare con i giovani creativi, dando spazio alle loro idee e sperimentazioni. Si parte con Istituto Marangoni.

 

Nella nuova fase di cambiamento che il brand sta intraprendendo, la ricerca e lo sviluppo rappresentano un aspetto fondamentale per individuare soluzioni innovative a livello di offerta e di comunicazione. «Abbiamo pensato che un vero dialogo con le nuove generazioni lo si instaura solo avendo con esse uno scambio concreto - racconta Francesca Mambrini, proprietaria del brand -. Il rapporto con gli studenti delle scuole, ragazzi che amano la moda, che la vivono quotidianamente studiandone e imparandone i meccanismi profondi, non può che generare nuova linfa vitale per il nostro marchio che vuole rivolgersi sempre di più a un pubblico nuovo e consapevole».

«Officina Borbonese nasce per trovare un modo attuale di diffusione dei valori dell'impresa - spiega Alessandro Pescara, a.d. di Borbonese -. Una sorta di Desk Design Thinking, uno spazio diffuso di creatività, che porti interpretazioni nuove dei nostri prodotti iconici ma anche nuove forme di comunicazione, un interscambio tra l'azienda e la scuola che unisca il mondo della produzione e quello dell'immaginazione creativa, delle idee, della sperimentazione».

 

Punto di partenza è la collaborazione con Istituto Marangoni Milano: a partire da questo mese sono stati scelti circa 70 studenti del master in Fashion & Luxury Brand Management e Fashion Start Up, che saranno affiancati dal management di Borbonese in un percorso di analisi del marchio che prelude a trasformazioni di stile, di comunicazione, di approccio ai mercati internazionali.

 

Agli studenti viene data l'opportunità di dare il loro punto di vista di Millennials per proporre piani di marketing dedicati all’India, alla China, alla Corea e ai territori europei, corredati da contenuti di comunicazione digitale. In futuro saranno coinvolti altri corsi master della medesima scuola.

c.me.
stats