Sta creando un team a Milano

Printemps affida a Mauro Grimaldi la guida della divisione International

È Mauro Grimaldi l'executive scelto dalla francese Printemps per guidare la sua espansione internazionale. Il manager, che riporterà al ceo del gruppo Paolo de Cesare, sta creando un team di lavoro con base a Milano, dove agli inizi del 2021 sarà aperto il primo store dell'insegna fuori dai confini nazionali.

 

Grimaldi avrà il compito di definire la strategia e il posizionamento del network di Printemps International, identificando le location idonee.

 

Prima di entrare in Printemps, Grimaldi è stato ceo di Pucci dal 2015 al gennaio 2019. In precedenza è stato presidente di Elie Saab e West/Central Europe director di Salvatore Ferragamo. Laureato alla Bocconi, Grimaldi ha ricoperto anche l'incarico di retail e wholesale director Emea di Valentino e di retail manager Francia di Tod's.

 

L'opening di Milano sarà il primo di un progetto di ampliamento che porterà all'apertura di cinque/dieci nuovi spazi nel mondo nella prossima decade. Dopo il punto vendita nel capoluogo lombardo, che sorgerà in centro città, sarà la volta di uno spazio a Doha, il prossimo anno, all'interno del complesso commerciale-residenziale Doha Oasis.

 

Di recente Printemps ha aquisito l'e-tailer di articoli per la casa Made in Design dalla società di investimenti Gimv e dalla fondatrice Catherine Colin, come parte di una strategia più ampia in chiave di omnicanalità, che culminerà con l'imminente lancio del sito printemps.com.

c.me.
stats