Tempo di aprire ai creativi

Sempre più colab per Karl Lagerfeld: dopo la Roitfeld arriva Olivia Palermo

Dopo il recente annuncio della colab con Carine Roitfeld, Karl Lagerfeld aggiunge un altro nome alla lista dei contributor per il suo marchio. Arriva anche Olivia Palermo, che reinterpreterà alcuni capi della Fall 2019 e collaborerà alla creazione di cinque proposte su misura.

 

Grazie a questa liaison, il creatore tedesco vuole infondere il punto di vista newyorkese dell'influencer da 5,8 milioni di follower su Instagram nei classici parigini della sua griffe, con un'interpretazione contemporary ideale per le donne cittadine del mondo.

 

«Collaborare con uno stilista visionario e iconico come Karl Lagerfeld è davvero incredibile per me», è il commento di Olivia Palermo, fondatrice e ceo di Olivia Palermo Group, imprenditrice e autorità di stile a livello internazionale. «Sono orgogliosa di portare la nostra visione condivisa in questo progetto e di potere esprimere il mio punto di vista sulla collezione della prossima Fall».

 

La serie Karl Lagerfeld Styled by Olivia Palermo arriverà negli store, sul sito karl.com e in un numero selezionato di partner wholesale il prossimo giugno.

 

Da sempre amante delle collaborazioni, Karl Lagerfeld ha aperto solo di recente le porte della sua griffe a contributi esterni e ora percorre questa strada con decisione. Lo scorso anno aveva coinvolto Sébastien Jondeau, suo assistente personale e guardia del corpo, che ha firmato alcuni pezzi della collezione. Più di recente è stata la volta di Kaia Gerber, sempre presente sulle sue passerelle nonché figlia di Cindy Crawford, che ha siglato una capsule in vendita nell'autunno 2018.

 

È di poche settimane fa l'annuncio dell'intesa con Carine Roitfeld, il cui step iniziale sarà a settembre con il lancio di The Edit by Carine Roitfeld, una selezione di pezzi essenziali ripresi dalla collezione della Fall 2019.

c.me.
stats