terzo ceo in tre anni

Paolo de Cesare (ex Printemps) è il nuovo ceo di Matchesfashion

Paolo de Cesare è il nuovo amministratore delegato di Matchesfashion. La nomina del manager italiano, che dal 2007 al 2020 è stato ceo dei grandi magazzini parigini Printemps, rientra in un rimpasto esecutivo in corso da qualche mese all'interno dell'e-tailer del lusso inglese.

All'inizio di quest'anno l'ex amministratore delegato di Matchesfashion, Ajay Kavan, aveva lasciato la sua posizione dopo solo 12 mesi di lavoro: era arrivato da Amazon per guidare l'e-tailer al posto di Ulric Jerome, che aveva lasciato l’azienda nel 2019.

Sempre all'inizio di quest'anno Elizabeth von der Goltz ha assunto il nuovo ruolo di chief commercial officer di Matchesfashion, mentre si sta ancora cercando il successore di Natalie Kingham, che ha lasciato la poltrona di global fashion officer.

Da quando l'incarico di amministratore delegato era rimasto vacante, ovvero da marzo, a gestire l'operatività era stata Maureen Chiquet, ex ceo di Chanel e attuale membro del consiglio di amministrazione di Matchesfashion, che era stata scelta come presidente esecutivo ad interim di Matchesfashion. Un mandato che si concluderà con l'arrivo di Paolo de Cesare.

Matchesfashion, che dal 2017 è di proprietà di Apax Partners, ha fatturato oltre 430,5 milioni di sterline nell’anno fiscale terminato il 31 gennaio 2020, mentre le perdite ammontano a 5,9 milioni di sterline, dovute in parte a importanti investimenti in infrastrutture, e-commerce e tecnologia.

De Cesare, nato a Roma e laureato in Economia e Commercio all'Università di Roma, ha iniziato la sua carriera in Procter & Gamble nel 1983, ricoprendo incarichi dirigenziali in Italia, Belgio, Regno Unito, Giappone, Stati Uniti e Svizzera durante i suoi 24 anni con l'azienda.

In P&G i suoi ruoli includevano direttore generale e presidente della Divisione Cosmetici e presidente globale di Skin Care e Fine Fragrances.

an.bi.
stats