per la griffe nuove sfide non solo di stile

Nina Ricci chiama al timone creativo il designer gender fluid Harris Reed

Nuova direzione creativa e nuovo orientamento stilistico per Nina Ricci. Il marchio in capo al gruppo spagnolo Puig ha chiamato al timone creativo Harris Reed, stilista britannico-americano noto per la sua demi-couture in chiave gender fluid.

26 anni, Reed diventa il designer più giovane a prendere il timone creativo del brand, in seguito all’uscita lo scorso gennaio di Rushemy Botter e Lisi Herrebrugh (il duo dietro l'etichetta Botter).

Descritto dalla maison come audace ed esplosivo, Reed - che ha sfilato alla London Fashion Week e continuerà a disegnare la sua linea - dovrebbe svelare la sua prima collezione all'inizio del prossimo anno e aprire inedite prospettive agli archivi e all’approccio artigianale tipico della casa di moda.

Laureatosi alla Central Saint Martins nel 2020, Reed si è imposto rapidamente grazie ai suoi look decadenti e agli eventi di moda di gusto teatrale, realizzati con scenografie elaborate ed esibizioni dal vivo di artisti come Sam Smith e Adam Lambert.

Le sue creazioni sofisticate sono state indossate da celebrity come Iman, Emma Watson, Harry Styles e Lil Nas X.

Reed ha dichiarato di sentirsi onorato di unirsi a Nina Ricci con «il suo scrigno pieno di glamour, storia e forza pronto per essere esplorato».

«Sono davvero entusiasta di sfidare il panorama di ciò che significa la parola femminilità, attraverso la moda e la bellezza in una griffe così iconica», ha aggiunto.

Per Nina Ricci si tratta di un vero e proprio restart, considerando che da inizio anno la casa di moda ha anche un nuovo direttore generale, Edwin Bodson, in precedenza direttore commerciale globale di JW Anderson a Londra, che ha preso il posto di Charlotte Tasset, uscita da Nina Ricci un anno fa.

«In qualità di designer gender fluid, che rifiuta le regole in nome della ricerca di libertà, la singolare visione di una femminilità amplificata di Harris si estenderà a Nina Ricci», ha commentato Bodson.

c.me.
stats