piazzetta in onore del calzolaio delle dive

Firenze omaggia Salvatore e Wanda Ferragamo

Proprio nel cuore di Firenze, oggi, vengono onorati due pionieri della moda italiana, Salvatore Ferragamo e sua moglie Wanda, con una piazzetta a loro dedicata tra Ponte Vecchio, via dei Bardi e via Guicciardini.

«Firenze è stata di grande attrazione per nostro padre, che decise di farne la propria sede di lavoro e di vita - hanno commentato i figli Giovanna, Ferruccio, Leonardo e Massimo -. Nostra madre ha saputo continuare e portare la sua opera verso nuovi orizzonti».

La cerimonia di inaugurazione di Piazzetta Salvatore e Wanda Ferragamo si è tenuta alla presenza della famiglia e delle autorità locali, tra gli altri il sindaco Dario Nardella insieme alla Giunta di Palazzo Vecchio.

«Firenze – ha commentato il sindaco Dario Nardella - non poteva non onorare la famiglia Ferragamo, che tanto ha dato alla città nel campo della moda, della creatività, del made in Italy».

Salvatore Ferragamo, infatti, scelse nel 1927 la città come sua sede operativa e creativa. Alla sua scomparsa, la moglie Wanda decise di portare avanti il progetto iniziato, trasformando l’attività in una casa di moda di fama internazionale.

c.bo.
stats