A 50 anni dall’apertura

Luisa Spagnoli: la boutique in Galleria diventa Bottega Storica

Da mezzo secolo nel salotto di Milano, precisamente dal 21 maggio 1968, il negozio Luisa Spagnoli riceve dal Comune di Milano il riconoscimento di Bottega Storica, entrando così in un albo che racchiude tutte le attività commerciali dal forte radicamento urbano, tale da conferire loro valore di bene culturale.

Due ampie vetrine in affaccio sulla pavimentazione di mosaico neorinascimentale, a un soffio dall’Ottagono, l’iconica insegna nera e lucida con il nome del marchio in corsivo color oro, la boutique è stata recentemente rinnovata nei suoi interni, eccezion fatta per lo chandelier in cristallo di Murano dal design brevettato dalla maison negli anni Cinquanta, divenuto elemento imprescindibile all’interno di tutti i punti vendita del marchio umbro.

Oltre a questo monomarca, nel capoluogo lombardo Luisa Spagnoli conta altri cinque negozi: in corso Vittorio Emanuele, in corso Buenos Aires, in corso Vercelli, in corso Genova e in corso XXII Marzo.

a.t.
stats