Continuano le capsule, da oggi quella con Cucinelli

Niente lockdown per Mytheresa. Kliger: «Operativi a livello globale e il 10% delle vendite full price va alla lotta al Covid»

La Germania riparte gradualmente, con alcuni negozi che hanno riaperto ieri, anche se in realtà buona parte delle imprese tedesche in questi giorni di lockdown hanno continuato a lavorare, compresa Mytheresa«Siamo pienamente operativi - dichiara il presidente Michael Kliger - e consegniamo a livello globale, con poche eccezioni geografiche».

Se il business del Retail brick and mortar ha subito una battuta d'arresto (il negozio fisico di Monaco riaprirà il 27 aprile), l'e-tailer tedesco è andato avanti nel mezzo del blocco Covid-19, fornendo assistenza ai clienti online e rilasciando una serie di collezioni esclusive, come la capsule dedicata alla famiglia realizzata con Brunello Cucinelli (online da oggi) e, prima ancora, due progetti con la designer di calzature del momento Amina Muaddi e con il brand italiano di costumi da bagno Oserée.

«Come azienda - prosegue Kliger - abbiamo due obiettivi in questo momento: servire i clienti a livello globale nel miglior modo possibile e, allo stesso tempo, prenderci cura della salute e della sicurezza dei nostri dipendenti. Per fare ciò lavoriamo a stretto contatto con tutti i nostri marchi e partner di servizi. Offriamo inoltre quotidianamente nuove aggiunte di prodotti e lanciamo collezioni esclusive».

Un iper dinamismo che ha risvolti di solidarietà, visto che una parte delle vendite di marzo andrà a sostegno dell'emergenza Covid-19. 

«Abbiamo donato il 10% di tutte le vendite a prezzo pieno in Europa - conclude il manager - alla Croce Rossa per il mese di marzo. Come capo azienda sono molto orgoglioso di vedere come i nostri team europei stiano insieme, formando un'unica squadra. Questo è l'unico modo per superare questa crisi - siamo tutti uniti».

an.bi.
stats