Prioritario non immettere troppo prodotto sul mercato

Tod's: Della Valle sceglie la prudenza. «Se il mercato riparte, subito pronti a reagire»

«Per quello che rimane della prima parte dell'anno e con una visibilità molto incerta e imprevedibile sui prossimi mesi, abbiamo scelto di adottare una strategia di grande prudenza». Parola di Diego Della Valle, che nella lettera agli azionisti in occasione dell'assemblea per l'approvazione del bilancio di Tod's indica le strategie per i prossimi mesi.

«L'obiettivo – spiega – sarà quello di non immettere troppo prodotto nei mercati, per evitare di avere troppa merce nei punti vendita che sarebbe poi difficile da smaltire, se la ripartenza dei consumi dovesse essere più lenta del previsto».

Il patron del gruppo Tod's detta la linea da seguire per la seconda parte dell'anno: «L'atteggiamento rimane quello di grande prudenza, ma pronti a reagire immediatamente appena i mercati ci daranno segnali positivi di ripresa».

A portare ottimi risultati al gruppo sarà anche la politica di risparmi e di efficientamento già avviata da tempo. Nella lettera agli azionisti Della Valle sottolinea che nella prima parte del 2020 il gruppo Tod's stava «registrando ottimi dati di vendita e una buona crescita, a conferma che il lavoro fatto negli ultimi anni cominciava a produrre i risultati auspicati».

Dalla seconda metà di febbraio, con il diffondersi del virus, «il mondo si è fermato, tutto è cambiato e, di conseguenza, sono cambiati obiettivi e priorità anche nel gruppo».

Dopo l'approvazione del bilancio, l'assemblea degli azionisti ha deliberato di destinare 456,5 mila euro (pari all'1% dell'utile netto realizzato dal gruppo marchigiano nell'esercizio 2019) a uno speciale fondo di riserva destinato a progetti di solidarietà sul territorio locale. È stato poi deciso di revocare la delibera assembleare del 18 aprile 2019, che autorizzava l'acquisto e la disposizione di azioni proprie, e di non rinnovare l'autorizzazione al consiglio di amministrazione a procedere al loro acquisto.

an.bi.
stats