200mila i marchi in vetrina

Alibaba conferma: numeri da record per il Singles’ Day 2019

L’ 11esima edizione del Singles’ Day di Alibaba chiude battendo tutti i record. L’evento dell’11 novembre (nella foto, Fan Jiang, che guida le piattaforme di proprietà Tmall e Taobao) una sorta di Black friday cinese online, ha permesso di totalizzare in 24 ore 268,4 miliardi di yuan, corrispondenti a 38,4 miliardi di dollari, che battono le stime degli analisti (37 miliardi) e segnano un nuovo record, dopo i 30,7 miliardi del 2018 (+26%).

«Sulla scia della trasformazione tecnologica della nuova Cina - commenta Rodrigo Cipriani Foresio, general manager Alibaba e country manager Alipay per il Sud Europa - l’evoluzione del festival negli ultimi anni illustra lo sviluppo dell'ecosistema digitale di Alibaba ben oltre l'e-commerce».

«Il primo 11.11 - prosegue - risale al 2008, con appena 27 brand partecipanti, arrivati a oltre 200mila in questa edizione, che hanno attratto 500 milioni di consumatori. Quasi 300 i brand italiani e spagnoli che hanno aderito, di cui quasi un centinaio per la prima volta, come ad esempio Zegna, Valentino e Fay. Il Singles' Day rappresenta per l’Italia e l’Europa un’ulteriore vetrina per offrire i propri prodotti, unici e di qualità, ma è anche un laboratorio per costruire il proprio brand e testare applicazioni e strategie di marketing innovative su un’audience esigente come quella cinese».

Come spiega il manager si tratta di un evento sempre più globale perché per la prima volta nel 2019 AliExpress ha dato la possibilità anche ai merchant italiani di partecipare e raggiungere i consumatori in molteplici mercati europei.

e.f.
stats