A FIRENZE

"Profumi e parole" a Pitti Fragranze: protagonisti oltre 240 marchi

Dal 12 al 14 settembre la Stazione Leopolda diventa la capitale internazionale della profumeria artistica. Di scena 243 marchi provenienti da tutto il mondo e numerosi eventi in tema. Fil rouge di questa edizione, il legame tra "profumi e parole".

 

Curato da Alessandro Moradei, il nuovo layout disegna un percorso dedicato al dialogo tra le fragranze e le parole che poeti e scrittori hanno scelto per raccontarle. Un tema al centro anche del progetto "Verba Olent", che esplorerà le connessioni tra profumo e letteratura,nato da un’idea di Silvia Bruno Ventre, marketing consultant di Fragranze, e curato da Giovanna Zucconi, giornalista e conduttrice radiotelevisiva e anima del marchio Serra&Fonseca.

 

Verba Olent andrà in scena con un’installazione-evento firmata dal lifestyler Sergio Colantuoni (nella foto): un’atmosfera leggera e rarefatta in cui, come molecole nell’aria, palloni gonfiabili invaderanno lo spazio. E poi libri aperti a scendere dall’alto, con parole e frasi che, come le fragranze, diventeranno veicolo di sensazioni e ricordi.

 

Due le sezioni speciali: Spring, riservata ai nomi nuovi, tra cui Ann Gérard Parfum,  Baruti, ​Belle Fleur, ​​Claude V,Emmanuel Levain,​ Hipanema,Inspiritu, Map Of The HeartMasque Fragranze,Min New York, e l'areaCharms, con una selezione di proposte di accessori (gioielli, foulard, accessori per la persona e la casa), come Aedes de Venustas,Aj Arabia,Atelier-Flou, Bakel, Bond no.9, Tiziana Terenzi e Ulrich Lang New York.

 

Tra gli special guest di questo 12esimo appuntamento spicca Mane, azienda francese con 140 anni di storia: domani, 12 settembre, dalle 12 alle 13.30 accompagnerà i visitatori in un viaggio che, partendo dall’origine e dal ruolo sociale del profumo nelle varie epoche e nella storia del costume, condurrà alla scoperta dell’infinita ricchezza olfattiva che si cela all’interno di una materia prima, grazie a speciali processi di estrazione.

 

Altra partecipazione di rilievo è quella di Chandler Burr, scrittore, perfume critic e uno dei massimi esperti al mondo di fragranze, ormai figura di riferimento della manifestazione, che sarà protagonista di un incontro-talk, sabato 13 settembre dalle 12 alle 13, assieme a Robert Gerstner e Miguel Briceno, rispettivamente fondatore e manager del fragrance store newyorkese Aedes de Venustas.

 

Pitti Fragranze, che sabato 13 settembre aprirà anche al pubblico, schiererà inoltre numerosi happening organizzati dagli espositori, tra cui quelli di Intertrade Group, Calé, Dispar, Essenses, Olfattorio e Maria Candida Gentile.

 

stats