A Firenze

A ritmo di rock l'edizione numero 85 di Pitti Uomo

Sarà la musica il leitmotiv della prossima edizione di Pitti Uomo. Un appuntamento che ruoterà attorno ai centri gravitazionali dello sportswear, del formale e della ricerca, articolati nelle diverse sezioni del salone. Con tanti special event in giro per Firenze.

 

"Rock me è il tema scelto per la manifestazione, dove sarà la musica a scuotere la moda maschile, grazie agli speciali allestimenti di Oliviero Baldini", ha spiegato Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine, introducendo le novità in pista al salone, di scena dal 7 al 10 gennaio prossimi.

 

Fra le news salienti, l'ampliamento del quartier generale di Brunello Cucinelli, al piano inferiore del Padiglione Centrale, la presentazione in anteprima della linea Atelier Scotch di Scotch & Soda, la première mondiale della Baracuta Blue Label collection, disegnata da Jeff Griffin, il rilancio di Spiewak 1904, che porta in primo piano la capsule made in Usa Golden Fleece.

 

E poi l'anteprima europea della capsule collection realizzata da Todd Snyder con Champion, la partecipazione di Geospirit con un nuovo spazio in Fortezza, l'evento di Peuterey in città, la presenza di Roy Roger's nel Padiglione Centrale, il lancio della T-Jacket di Tonello, l'iniziativa di Caruso dedicata alla nuova "Fabbrica sartoriale italiana" e il varo dell'inedito retail concept di G-Star.

 

Fuori dalla Fortezza si conferma la consueta animazione negli spazi cittadini, che ospiteranno gli eventi à côté della rassegna. A partire dai guest designer Andreas Melbostad, direttore creativo di Diesel Black Gold anche per l'uomo, in calendario l'8 gennaio alla Leopolda, e la brasiliana naturalizzata londinese, Barbara Casasola per il Pitti W, in programma il 9 gennaio in uno spazio ancora da definire.

 

Progetto speciale della Fondazione Pitti Discovery è la linea N˚21 di Alessandro Dell'Acqua, che esordisce nel menswear la sera del 9, in una location fiorentina ricca di storia e atmosfera (per il momento top secret). Sarà la stilista fiorentina Chiara Boni, con la sua Petite Robe, il Pitti Special Event: una sfilata alla Dogana di via Valfonda il giorno 8.

 

In tema di ritorni, da segnalare quello di Stella Jean (che dopo il riscontro dello scorso giugno nel contesto di Pitti Italics, vedremo ancora la sera del 9 alla Dogana) e quello dei vincitori di Who is on Next? Uomo 2013, ossia i cappelli "targati" SuperDuper Hats e le calzature di Casamadre, in calendario martedì 7 gennaio.

 

Guest nation di questa edizione, in collaborazione con la Mercedes-Benz Kiev Fashion Days sarà l'Ucraina, realtà di interesse nell'universo fashion odierno, che porterà a Pitti W le collezioni donna di Anna October, Omelya Atelier, Sasha Kanevski, Paskal e Yasya Minochkina.

 

stats