A Firenze

Al via Modaprima, con un twist sempre più internazionale

Focus sulle collezioni di abbigliamento e accessori donna per l'estate 2018 e sui best-seller per l'inverno 2017-2018 all'82esima edizione di Modaprima, che si apre domani, 19 maggio, alla Stazione Leopolda di Firenze.

 

Pitti Immagine, che organizza la kermesse, tiene a sottolineare il lavoro svolto in direzione di una proposta più qualificata e una dimensione più internazionale, enfatizzato dal format espositivo e dalla selezione delle collezioni prodotte in Italia, oltre che da una serie di iniziative promozionali e di comunicazione. Prosegue anche la scommessa sulla sezione Accessories, dedicata a uno dei driver fondamentali della moda.

 

L'appuntamento, che si propone come riferimento per l'universo delle produzioni moda per la media e grande distribuzione, vedrà on show fino al 21 maggio circa 100 collezioni, per un totale di quasi 50 aziende, fra realtà italiane e imprese provenienti da Paesi come Inghilterrra, Spagna, Portogallo e Grecia.

 

Alla scorsa edizione il salone era stato visitato da circa 1.400 operatori, in arrivo da 50 Paesi, con crescite dei buyer da Stati Uniti e dalla Corea del Sud.

 

«Modaprima continua a essere un riferimento a livello internazionale per la moda dedicata alla grande distribuzione. - spiega Agostino Poletto, vice-direttore generale di Pitti Immagine –. Anche a questa edizione presentiamo una selezione delle migliori realtà di questo segmento produttivo, grazie anche alle sinergie che in questi anni abbiamo attivato con le istituzioni e gli organismi che promuovono la piccola e media industria italiana. Fondamentali sono anche gli investimenti nella promozione all’estero, con un lavoro di contatto e invito ai rappresentati del retail dai nuovi mercati.

 

«Il programma di incoming di buyer esteri è per noi fondamentale – prosegue Poletto -. A questa edizione saranno oltre 20 i compratori internazionali coinvolti nell'iniziativa che da diverse stagioni realizziamo insieme ad Agenzia Ice».

 

stats