A Firenze

Novità e rientri sulla scacchiera di Pitti

Esordi, rientri e progetti speciali: Pitti Uomo conferma il suo ruolo di scacchiera in progress, dove le pedine si muovono di stagione in stagione. Fra gli esordienti c'è Isko alla Sala delle Grotte. Sul fronte rientri, da segnalare Premiata, Pal Zileri e Drumohr.

 

Il big del denim turco partecipa per la prima volta alla manifestazione con un percorso alla scoperta delle tele indigo del futuro e offre anche una panoramica sul contest Isko I-Skool, che punta a valorizzare i giovani talenti delle scuole di design e marketing più importanti a livello internazionale.

 

Al debutto anche Hudson Jeans, il marchio di denim statunitense che ha scelto l'Arsenale per presentare la sua collezione al pubblico fiorentino.

 

Drumohr torna alla manifestazione con uno spazio all'Area Monumentale, dove presenta le nuove giacche informali in maglia calata stretch. Pal Zileri è di nuovo on show con la linea Lab nello spazio dell'Orologio, mentre Premiata porta un'iniziativadedicata alla nuova collezione.

 

Fra i progetti più interessanti, le capsule di pelletteria, zaini e gioielli di Tateossian London al Padiglione Centrale, i nuovi zaini di Mandarina Duck all'Area Monumentale, la serie di co-branding di Fred Perry con Raf Simons, Amy Winehouse Foundation e Art Comes First. Co-branding anche per House of Holland, in tandem con Umbro all'Arena Strozzi.

 

Scelta strategica infine per Lile & Scott e Burlington, che hanno deciso di presentare il loro nuovo corso alla ribalta fiorentina.

 

stats