A Firenze

Pitti Uomo chiude a quota 21mila compratori

A Firenze si è chiusa oggi un'edizione che ha visto 21mila compratori, con i buyer stranieri in crescita, a quota 7.800 presenze, contro le 7mila di un anno fa. Sale anche il numero degli operatori italiani, attorno alle 13mila presenze (+4%) per un totale di 30mila visitatori. Da domani tocca a Milano Moda Uomo.

 

È ottimista Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine, commentando a caldo i primi dati di chiusura di Pitti Uomo che termina oggi. «Tutto fa pensare - spiega il manager - che il numero totale dei compratori registrati superi il risultato di gennaio scorso, con una cifra attorno alle 21mila presenze e con quasi 30mila visitatori in totale. Tornano a crescere anche gli italiani» (nella foto, un momento della performance di Stella Jean a Pitti Italics).

 

stats