A GENNAIO

Pitti Uomo: alla ribalta Marni, Hood by Air e una performance di Saillard

Marni sarà Menswear Guest Designer alla prossima edizione di Pitti Uomo, in programma a Firenze dal 13 al 16 gennaio. Sotto i riflettori, in qualità di Pitti Special Guest, anche Hood by Air, marchio luxury con sede a New York, creato nel 2007 da Shayne Oliver. In calendario anche una performance diretta da Olivier Saillard e interpretata da Tilda Swinton.

 

Raffaello Napoleone, a.d. di Pitti Immagine, si dichiara «felice che Consuelo Castiglioni abbia raccolto il nostro invito a realizzare a Pitti il primo catwalk show del nuovo corso della collezione maschile di Marni (marchio da lei fondato nel 1994 insieme al marito Gianni, ndr)».

 

Napoleone definisce lo stile del brand una sintesi di creatività, eleganza e anticonformismo, capace di cogliere e anticipare i trend del mercato, ma senza mai essere subordinato alle sue leggi. «A Firenze - aggiunge - sarà l'uomo al centro del progetto. Sono sicuro che sarà un'operazione di grande fascino».

 

Quanto a Hood by Air, protagonista di un evento nei giorni della manifestazione, si tratta di un nome apprezzato dagli addetti ai lavori, grazie a un approccio sperimentale alla moda. «Fin dal primo evento a cui ho partecipato - commenta Lapo Cianchi, direttore comunicazione ed eventi dell'ente fieristico fiorentino - sono rimasto colpito dal processo creativo sviluppato dal team di HBA».

 

Cianchi sottolinea «il modo unico di HBA di fare collezione, la cura di ogni dettaglio stilistico, un forte statement sui concetti di genere, classe sociale, potere e bellezza». E ancora, «la ricerca multidisciplinare, le radici ben ancorate nella underground culture e l'imprevedibilità di certe soluzioni che si riflettono in fashion show dove performance, musica e prodotto si definiscono reciprocamente. Ci aspettiamo una bella chimica dal loro incontro con una città come Firenze».

 

Un'altra novità in occasione della rassegna è rappresentata da Cloakroom, una mise en scène a cura della Fondazione Pitti Discovery, con la regia di Olivier Saillard e l'interpretazione di Tilda Swinton (nelle immagini, da sinistra, Consuelo Castiglioni fotografata da Stefano Galuzzi, Shayne Oliver e Olivier Saillard, quest'ultimo immortalato da Gregoire Alexandre).

 

stats