A MILANO

A Fa' la cosa giusta! abiti, accessori e workshop amici dell'ambiente

Anche la moda è tra i protagonisti della decima edizione di Fa' la cosa giusta!, il salone sul consumo critico e gli stili di vita ecosostenibili in programma a Fieramilanocity da oggi al 17 marzo.

 

Organizzata da Terre di Mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di Mezzo onlus, la manifestazione ha registrato nel tempo un'escalation di presenze: l'appuntamento 2012 è stato visitato da oltre 67mila persone, più 2mila studenti di 100 scuole di ogni ordine e grado. 700 gli espositori, in linea con l'appuntamento odierno.

 

Merito anche di un ruolo sempre più significativo delle collezioni di abbigliamento e accessori (circa 70), con un'attenzione particolare agli emergenti di Made in Mage: una “factory” per creativi impegnati nel riuso di materiali di vario genere. Vengono inoltre organizzati workshop per insegnare al pubblico a reinventare abiti che altrimenti verrebbero buttati, a trasformare gli scarti di tessuti in bijoux (a cura di Nicoletta Fasani) e a ideare gioielli con rame, ottone e argento riciclati, insieme a Giovanna Bellini.

 

Il Laboratorio Procaccini 14 tiene, inoltre, corsi sulle tecniche base del cucito, mentre Raquel Maria Rapoll svela i segreti per mettere a punto calzature amiche dell'ambiente e in sintonia con le nuove tendenze.

 

Ci si addentra nel mondo di tecnologie digitali e software applicabili anche al fashion, in compagnia degli esperti di Vectorealism, ma per i nostalgici è possibile anche imparare a filare manualmente la lana o riscoprire l'uncinetto. Non manca, infine, uno spazio B2B sulla green economy (nella foto di Alessia Gatta, proposte LaTilde).

 

 

 

 

stats