A Milano

Galleria: da Versace e Prada 3 milioni per il restauro

Versace e Prada finanzieranno il restauro della Galleria Vittorio Emanuele per Expo 2015. Le due maison, attraverso un accordo con l'amministrazione che riguarda gli spazi occupati dalle due griffe nel "salotto di Milano", si occuperanno degli interventi di recupero delle facciate interne, per un investimento stimato di oltre 3 milioni di euro e lavori da completare per il marzo 2015.


Lo hanno annunciato gli assessori al Demanio Daniela Benelli e ai Lavori pubblici Carmela Rozza dopo la riunione di giunta di oggi, 13 dicembre. In base all'accordo la maison della Medusa aprirà un punto vendita di accessori al posto dell'attuale argenteria Bernasconi. Prada invece conquisterà altre due vetrine in Galleria.


Attraverso un accordo con Feltrinelli e il Comune, la griffe guidata da Patrizio Bertelli infatti si allarga nell'Ottagono: il negozio con cui si è sostituita a McDonald's occuperà anche due luci e un piano ammezzato, oggi sotto le insegne di Ricordi Mediastore.


La Feltrinelli, che attualmente ha in affitto gli spazi, cederà a Prada 314 metri quadri, oggi occupati con Ricordi Mediastore in base a un contratto valido per quattro anni con il Comune a un canone di un milione e 363mila euro. La Feltrinelli resterà in Galleria con una vetrina e riceverà 6,5 milioni da Prada, che all'amministrazione verserà un affitto annuale più che raddoppiato rispetto all'attuale: 2 milioni e 958mila euro.


Questa operazione, sommata a quella di subentro di Versace negli spazi della gioielleria Bernasconi, ha sottolineato Benelli, comporterà per il Comune «5 milioni di maggiori introiti sul periodo della durata dei contratti» (2018 per Prada, 2020 per Versace), oltre all'impegno per il restauro della Galleria.


«Un accordo importante e che non ha precedenti - dichiara Benelli - che vede il Comune impegnato in una regia capace di garantire alla città diversi benefici, come il restauro della Galleria e la conferma della presenza nel salotto di Milano della libreria Feltrinelli, con una riqualificazione dei suoi spazi». Prada porterà all'Ottagono l'ingresso al Museo della Fondazione, prima previsto su via Foscolo.

stats