A Milano

Spirito milanese per Denim Boulevard alle ex Cristallerie Livellara

Nuova location per l'edizione numero quattro di Denim Boulevard (18-20 giugno), il salone dedicato all'universo delle tele indigo, che ha scelto le ex Cristallerie Livellara, sede del locale Spirit de Milan, per il suo parterre di espositori. Fra gli sponsor, confermata la presenza di Candiani, con un'affascinante installazione sulla produzione del denim.

 

A partire dal seme fino al tessuto, Candiani ha ricostruito minuziosamente, grazie a grandi tableaux, il percorso che porta alla nascita di una tela indigo di qualità. Un iter che l'azienda in provincia di Milano conosce bene, forte di oltre 75 anni di esperienza, con un occhio attento alla qualità e alla sostenibilità.

 

Organizzata da Tab Communication, la rassegna milanese si conferma il luogo d'elezione per i duri e puri del settore. Lo testimononiano le iniziative collaterali nei giorni della manifestazione: dalla vendita al chilo di abbigliamento vintage ai seminari dedicati al settore, dalla presenza di 20 tra i migliori barbieri d'Italia all'opera con i prodotti di Luxina, all'esposizione di moto Harley Davidson (nuovo sponsor), fino a "session" di aperitivi a cene con "blu menu".

 

Non poteva mancare l'archivio del denim, a cura di Antonio Di Battista, presenza fissa alla manifestazione con le sue collezioni di jeans d'annata.

 

Fra i 25 espositori c'era Levi's, che ha presentato presso la fabbrica dismessa, oggi sede del locale di tendenza Spirit de Milan, "Japan", il quarto episodio di The 501 Documentary, video dedicato al jeans 501, a completamento della storia narrata in The 501 Jean: Stories of an Original.

 

On show anche Tela Genova, brand attentissimo alla selezione della materia  prima, che vanta l'utilizzo della tela kuroki, realizzata ancora a mano su antichi telai in Giappone, che danno vita a capi in grado di conciliare lo spirito artigianale della manifattura con la tecnologia della smart label, l'etichetta che racconta stile, contenuti e mission della label in capo alla Ca.Ma., in provincia di Teramo.

 

Fra le presenze a Denim Boulevard anche Manifattura Ceccarelli, con i giacconi di gusto outdoor made in Romagna ideati dal titolare, Giuliano Ceccarelli, i jeans di Jacob Cohën e quelli di Blue Blanket, firmati da Antonio di Battista.

 

 

stats