A NEW YORK

Vola la moda italiana negli Usa (+17%): buone premesse per i nostri brand a Coterie

Partiti stamattina (22 febbraio) al Jacob K. Javits Convention Center di Manhattan i saloni Coterie, TMRW e Sole Commerce di Enk International. All’interno di Coterie sull’abbigliamento e gli accessori femminili, anche questa stagione è presente "Italian Fashion", progetto di Ente Moda Italia che vede la partecipazione di 28 marchi in arrivo dalla Penisola (in aumento di tre unità rispetto alla scorsa edizione).

 

I brand in questione presentano le collezioni per l’autunno-inverno 2016/2017 su una superficie di 400 metri quadri circa, il cui layout e immagine sono stati realizzati grazie al supporto di Ita Italian Trade Agency.

 

Le aziende italiane si presentano ai buyer statunitensi fiduciose, considerati i positivi segnali che sono arrivati dal mercato nelle ultime stagioni: secondo le ultime rilevazioni di Sistema Moda Italia, nei primi dieci mesi del 2015 l’export di moda made in Italy verso gli States è cresciuto complessivamente di quasi il 17%.

 

Realtà del made in Italy sono presenti, per la verità, anche al salone Tranoï New York, che ha aperto i battenti ieri nella location The Tunnel in West Chelsea. Complessivamente la trasferta della rassegna francese raccoglie un'ottantina di linee.

 

 

stats