A Pitti Bimbo

Spazio Sei: dopo QuisQuis arriva anche Ermanno Scervino junior

La primavera-estate 2016 si annuncia molto calda per Spazio Sei Fashion Group, che dopo la nuova partnership con Quis Quis by Stefano Cavalleri, annuncia anche l'accordo di licenza con Ermanno Scervino.

 

Il rapporto tra lo stilista toscano e l'azienda carpigiana è già collaudato, visto che Spazio Sei già produce l'etichetta contemporary Ermanno. La linea junior (che in precedenza era realizzata in house) sarà disponibile attraverso le boutique monobrand della griffe, il canale wholesale Ermanno Scervino e nei punti vendita KidSpace di Spazio Sei.

 

«Metteremo tutte le nostre energie per raggiungere risultati di rilievo anche nei mercati internazionali, grazie alla notorietà e all’apprezzamento che Ermanno Scervino ha saputo costruire sui più importanti mercati», ha dichiarato Franco Ferrari, numero uno di Spazio sei, commentando la notizia dell'accordo.

 

«Un progetto ambizioso - gli fa eco Toni Scervino, amministratore unico del gruppo - il cui obiettivo è di superare, solo con le licenze, la soglia dei 100 milioni di fatturato nei prossimi cinque anni».

 

La prima collezione frutto della partnership, esposta a Pitti Bimbo in corso a Firenze fino al 27 giugno, è ricca di suggestioni 90’s e marinière e si articola in due parti che assicurano un’esperienza total look Ermanno Scervino.

 

La prima parte, dedicata a daywear e streetwear, presenta volumi e tessuti pratici e giocosi, come felpa e jersey, oltre a una significativa componente jeans. La seconda parte invece diventa più elegante e raffinata con ricami all-over, plissé, lavorazioni ricche e fantasie delicate.

 

 

stats