ACCESSORI

Vicenzaoro: focus sugli orologi. E per Origin inizia il link con Milano Unica

La prossima edizione di Vicenzaoro, in calendario dal 3 al 7 settembre nella città veneta, dedica un nuovo spazio espositivo agli orologi: Now “Not Ordinary Watches”. Origin Passion and Beliefs, la mostra sul “saper fare” del made in Italy nelle lavorazioni e nei servizi per la moda e l’accessorio fashion, organizzata sempre dalla società fieristica vicentina, si terrà per la prima volta nel capoluogo lombardo in abbinamento a Milano Unica, dal 6 all’8 settembre. Il Museo del Gioiello di Vicenza entra in Museimpresa.

 

Sono queste le principali novità annunciate ieri, 13 luglio, da Fiera di Vicenza durante un incontro stampa basato su due temi: il rapporto tra jewellery e cultura e il made in Italy del sistema moda e dell’accessorio.

 

Now “Not Ordinary Watches” ospiterà una selezione di brand innovativi e di design dell’orologeria made in Italy e made in Europe all’interno della parte Icon della mostra, che conferma il format Vicenzaoro The Boutique Show, articolato a questa edizione in cinque cluster di aziende omogenee e riconoscibili: Look, Creation, Expression ed Essence, oltre a Icon.

 

A Vicenza sono attesi 1.300 marchi provenienti da 35 Paesi esteri e da tutti i distretti orafi italiani, migliaia di operatori internazionali, tra cui oltre 400 hosted buyer da 30 nazioni e oltre 30 giornalisti da tutto il mondo ospitati dalla fiera.

 

Alla conferenza stampa si è parlato anche del Museo del Gioiello, un progetto di Fiera di Vicenza in partnership con il Comune della città veneta, unica istituzione in Italia e tra le poche al mondo dedicata esclusivamente al gioiello.

 

È stata presenta la seconda edizione (2017-2018) del suo programma: la nuova collezione sarà composta da 400 preziosi, selezionati da curatori internazionali ed esposti all’interno di nove sale tematiche.

 

Annunciato inoltre l’ingresso del museo in Museimpresa, associazione nata 15 anni fa per tramandare la cultura imprenditoriale italiana, che oggi annovera 61 aderenti, tra i più importanti musei e archivi d’impresa del nostro Paese.

 

Sancita, infine, ufficialmente la partnership tra Fiera di Vicenza e Milano Unica per lo svolgimento di Origin Passion and Beliefs in concomitanza con il salone dei tessuti dal 6 all’8 settembre nel quartiere fieristico di Rho a Milano. Una nuova vetrina, dunque, per questa proposta fieristica, di cui ci sono già state due edizioni a Vicenza.

 

Origin Passion and Beliefs intende essere il punto di incontro del “saper fare” manifatturiero italiano nell’accessorio fashion di alta gamma e la creatività dei nuovi talenti internazionali del design, selezionati grazie alla rinnovata collaborazione con la piattaforma inglese di scouting Not Just A Label. (nella foto, Matteo Marzotto e Corrado Facco, rispettivamente presidente e direttore di Fiera di Vicenza)

 

 

stats