ALL'ESTERO

La Moda Italiana a Seoul totalizza oltre 900 operatori

Gli organizzatori di Ente Moda Italia hanno definito «una gran bella edizione» l’ottava di La Moda Italiana a Seoul, andata in scena nella capitale della Corea del Sud dal 27 al 29 gennaio. Alla kermesse sono intervenuti oltre 900 operatori del settore, tra cui i rappresentanti dei più importanti department store e negozi multibrand del Paese.

 

«Questa ottava partecipazione ha ribadito le potenzialità e il grande interesse dei retailer coreani verso lo stile e la creatività italiani - ha commentato Antonio Gavazzeni, presidente di Emi -. La Corea del Sud è sempre più strategica per noi e per le nostre aziende: un mercato su cui investire con operazioni promozionali e commerciali».

 

La formula della manifestazione, incentrata su tre giorni invece di due come alle passate edizioni, si è rivelata azzeccata: a La Moda Italiana a Seoul si sono registrati oltre 900 operatori (erano stati 600 un anno fa), che hanno molto aprezzato le collezioni per l’autunno-inverno 2016/2017 di moda donna, uomo, pelletteria e accessori, proposte da 45 marchi italiani.

 

Alla rassegna è intervenuto anche il nostro ambasciatore in Corea del Sud, Marco della Seta, dimostrando interesse per le imprese e il progetto.

 

 

stats