ANTEPRIMA

Pitti Bimbo torna a gennaio con 470 brand

L'universo del childrenswear si ritrova dal 17 al 19 gennaio 2013 in Fortezza da Basso, a Firenze, per la 76esima edizione di Pitti Bimbo. In lieve calo il numero di espositori: sono attesi 470 brand (di cui 177 provenienti dall'estero), contro le 510 presenze dello scorso appuntamento invernale.

 

Nonostante i numeri in discesa, tra i nuovi ingressi e rientri al salone troviamo Avirex, Bonpoint, Carla Perretti, Cacharel, Gi'n'Gi, Herno, Jungera, Liberty London, Marc O'Polo, New Balance e i brand firmati dall'ex direttore creativo de I Pinco Pallino, Quis Quis e From The World Designed by Stefano Cavalleri. Le collezioni sono distribuite nelle varie sezioni, dalle grandi aziende di Pitti Bimbo alle urban label di Superstreet, dall'abbigliamento sportivo di Sport Generation alle linee di ricerca di Apartment nell'area del Lyceum - curata per quest'edizione dalla designer Ilaria Marelli -, per arrivare alle proposte customized di Fashion at Work e all'innovazione di Kids' Design. I capi sostenibili sono i protagonisti di EcoEthic, mentre gli alternativi di New View hanno a disposizione uno spazio più aperto e grintoso, grazie agli allestimenti curati da Oliviero Baldini - ideatore del tema dei saloni, "Bookswear Mania" - e ai temporary event di Alternative Set. Arredamento, giochi, accessori e prodotti editoriali animano il progetto Playhouse di Kidsroomzoom!, con un occhio attento ai giovani creativi internazionali e al mondo vintage dell'infanzia, mentre ritornano i Pop Up Stores dedicati agli accessori, tra i quali spiccano le proposte delle new entry Alto Milano, Blui, Carla Perretti, I Remigini, JT Luxury, Ki et La e Ro'.

 

La consueta fashion week propone eventi e passerelle di Bon-Chic, From The World Designed by Stefano Cavalleri, Fun&Fun, Il Gufo, Miss Blumarine, Miss Grant e Grant Garçon, Philipp Plein, Quis Quis Designed by Stefano Cavalleri, Sarabanda by Miniconf, Stillini e Twin-Set Girl. Riconfermati anche il défilé di Monnalisa e la presentazione di Young Versace a Palazzo Corsini. Baby Fashion, inoltre, sceglie Pitti Bimbo per il lancio della prima web tv worldwide dedicata al mondo del childrenswear, Baby Fashion Channel.

 

Tante le domande di partecipazione pervenute, poi, per il concorso Who Is On Next? Bimbo, promosso da Pitti Immagine in collaborazione con Altaroma e Vogue Bambini. La competition torna per premiare i talenti più innovativi della moda in taglie mini, davanti a una platea attesa di oltre 10mila visitatori, provenienti da ogni parte del globo.

 

stats