Analisi

Italia: acquisti di moda stabili nel semestre. +4% a Milano

Nei primi sei mesi del 2015 gli acquisti di moda in Italia sono rimasti stabili rispetto allo stesso periodo del 2014. Segnali positivi nel secondo trimestre (+2,4%), come emerge dall'Osservatorio Fashion Industry Insight di American Express.

 

Ogni trimestre il gruppo, tra i leader nelle carte di credito, analizza i comportamenti di spesa dei titolari di American Express. Dal report pubblicato in questi giorni emerge che l'incremento del secondo trimestre è legato agli acquisti di beni di lusso (+4,3% rispetto al secondo trimestre del 2014) e al contributo dei department store (+3%).

 

Milano si riconferma la meta preferita dei fashion addicted: nella prima metà dell'anno la spesa in città ha registrato un aumento del 4,2%, sostenuta dal +6% dei luxury goods e dal +16% dei department store (nella foto, l'interno della Rinascente, in piazza Duomo). In questo canale retail, in particolare, l'importo medio di ogni singola transazione è salito del 37%. L'affluenza dei clienti titolari di una carta American Express ha registrato un +26%.

 

In base all'Osservatorio, da gennaio a giugno i big spender hanno speso di più e con maggiore frequenza, triplicando le transazioni nell'ambito dei beni di lusso e duplicando quelle nelle categorie "aspirational fashion", "department stores" e "high street brands".

 

stats