BERLINO

Attesa per il debutto di Panorama Berlin, ma in città ci sono anche gli altri saloni

Dopo il rinvio della scorsa stagione, ha aperto i battenti stamattina Panorama Berlin, il nuovo salone che si tiene all’ExpoCenter Airport del grande scalo di Schönefeld, non ancora aperto. Con questa rassegna la capitale tedesca ha l’opportunità di rappresentare tutti i volti e le sfaccettature della moda contemporanea. Oltre a B&B e Premium, sono attive infatti anche altre interessanti vetrine in città, in primis The Gallery.

 

Panorama Berlin, organizzato da Jörg Wichmann in partnership con Messe Berlin, intende offrire ai compratori in arrivo a Berlino un ampio ventaglio di proposte, da quelle di primo prezzo al segmento premium, concentrandosi tuttavia in primis sulla fascia media del mercato, in un mix and match di linee di womenswear e menswear.

 

Concretamente sono circa 350 i brand in mostra nelle tre hall dell’ExpoCenter Airport, di 7mila metri quadri l’una. I macro-temi in cui si articola l’itinerario sono Asthetic Innovation, Best of Modern Looks e Casual Creativity.

 

Con questa formula Wichmann ha avuto l’adesione di nomi di primaria importanza in Germania, come Marc Cain, ma anche numerose realtà estere hanno sposato il progetto, tanto che la compagine straniera in manifestazione ammonta al 60% del totale. Molte delle case presenti non avevano mai partecipato a saloni tedeschi e alcune di loro muovono addirittura i primi passi su questo mercato, come Marella, Didier Parakian, Fred Sabatier, Seventy, Rockstars & Angels e Nü by Staff. Wichmann è riuscito a convincere anche aziende che da tanti anni avevano smesso di presenziare alle fiere, come Laurèl, Apriori e Roy Robson.

 

Un notevole investimento (si parla di una sostanziosa somma a sei cifre) è stato fatto per collegare l’ExpoCenter Airport agli altri poli della moda in città attraverso tutta una serie di mezzi e servizi ad hoc. Soprattutto in questa fase il compratore deve trovare il tempo a Berlino per vistare la nuova piattaforma e Panorama Berlin intende agevolarlo in tutti i modi, sia nell’ottimizzazione degli spostamenti, sia nel contenimento dei costi.

 

Da visitare in città anche la terza edizione di The Gallery Berlin. Qui, sotto l’egida di Igedo Company, saranno presentate una novantina di collezioni contemporary. Senza dimenticare gli altri eventi: Show & Order, Schauen, Capsule, Bright e Green Showroom/Ehtical Fashion Show. Tutti i saloni si svolgono per la prima volta dal martedì al giovedì, salvo poche eccezioni.

 

 

stats