BILANCI

Il Salone del Mobile chiude un'edizione da record

Sono stati 343.602 gli ingressi al Salone del Mobile.Milano, la sei giorni che ha chiuso i battenti ieri, 9 aprile, nel centro espositivo di Rho. Il neo-presidente della manifestazione, Claudio Luti, parla di un bilancio «entusiasmante», con un 10% di presenze in più rispetto all'edizione analoga, quella del 2015.

 

Due anni fa, infatti, erano in scena le stesse biennali di stavolta, Workplace 3.0 ed Euroluce. Ai quasi 344mila visitatori, provenienti da 165 Paesi, si devono aggiungere le migliaia di addetti e non addetti ai lavori, protagonisti di un'invasione pacifica della città per il circuito del Fuorisalone.

 

Per Luti il Salone del Mobile.Milano ha ribadito e rafforzato il ruolo di «momento unico in cui cultura e sistema industriale diventano punto di riferimento internazionale e modello virtuoso di un'Italia che funziona».

 

Una presenza istituzionale come quella del presidente Mattarella durante l'inaugurazione ha contribuito a dare risonanza e prestigio all'evento.

 

L'appuntamento con la prossima edizione, la 57esima, è fissato dal 17 al 22 aprile 2018: in fiera ci saranno le biennali di bagno, cucina e Ftk-Technology for the Kitchen (nella foto, un momento di questa edizione del Salone del Mobile.Milano: sotto i riflettori Kartell).

 

stats