BILANCI

Lineapelle 94 supera le 20mila presenze

Lineapelle 94, dal 20 al 22 febbraio a Fieramilano Rho, ha ospitato oltre 20mila visitatori da 109 Paesi, un'affluenza in linea con l'edizione di un anno fa.1.254 gli espositori da 45 Paesi, in crescita del 5%.

 

Come sottolineano gli organizzatori della manifestazione - che si è presentata a Fiera Milano Rho in tandem con Simac Tanning Tech (vetrina della tecnologia applicata a conceria, calzatura e pelletteria) -, «dai risultati emerge l'evidente qualificazione dei clienti», con i brand più importanti e le griffe in pole position, ma anche realtà di piccole e medie dimensioni, in cerca di partner affidabili in grado di garantire prodotto, innovazione e servizio.

 

Da segnalare la crescita dei buyer francesi (+6%) e, all’opposto, il calo atteso degli operatori cinesi (-30%) dovuto alle festività di Capodanno.

 

L'esito di Lineapelle 94 «è lo specchio di una congiuntura caratterizzata, in generale, da un'estrema cautela e, in particolare, da una clientela che seleziona con estrema attenzione i fornitori. Molto frequentati gli stand di chi ha portato campionari evoluti, innovativi e stilisticamente coerenti con le tendenze estive 2019, ma anche aggressivi sotto il profilo della varietà e della volontà di proporre ispirazioni concrete e possibilità di sviluppare accessori di grande personalità».

 

Il comparto della pelletteria, in particolare, è al centro di una notevole differenziazione delle collezioni, «il che impone ai fornitori un costante upgrading, in direzione della flessibilità e della rapidità». La calzatura conferma una fase incerta in cui vincono solo le sneaker, con in primo piano le linee premium di prezzo accessibile e ad alto valore aggiunto sul fronte creativo. Segnali interessanti giungono, dopo alcuni stagioni di arretramento, dall'abbigliamento in pelle.

 

Da segnalare al salone un nuovo format per le Lounge Area, trasformate in luoghi di promozione dell’eccellenza del made in Italy (rappresentato da un motoscafo Riva, dalle sedute Poltrona Frau e dalla Fiat 500) e un ricco programma di eventi, tra cui il convegno promosso da Unic (Unione Nazionale Industriale Conciaria) e Cotance, Confederazione europea dei conciatori.

 

Hanno riscosso interesse il lancio dell'incubatore di idee e tecnologie Lineapelle Innovation Square (che esordirà dal 25 al 27 settembre) e il concorso per gli studenti delle medie Amici per la Pelle, che ha portato in fiera un migliaio di allievi. Un contest che sulla pagina Facebook di Unic ha generato oltre 65mila interazioni e coinvolto 180mila persone.

 

stats