BILANCI

Milano Unica: numeri stabili, buyer russi alla riscossa (+34%)

Presenze sostanzialmente stabili alla recente edizione di Milano Unica: il salone italiano dei tessuti e degli accessori tessili ha chiuso i battenti venerdì 3 febbraio a quota 5.900 visitatori, con i compratori della Federazione Russa in crescita a doppia cifra (+34%), mentre i cali più evidenti hanno riguardato Germania (-44%, a causa della parziale concomitanza con Munich Fabric Start a Monaco di Baviera), Giappone (-14%) e Francia (-11%).

 

Il presidente della manifestazione, Ercole Botto Poala, ha ribadito che «la strada intrapresa è quella giusta. Il percorso volto a rendere Milano Unica la vetrina del più alto saper fare italiano ed europeo ha bisogno di ulteriori interventi, ma fiducia e coraggio non ci mancano. Questa diventerà sempre di più una fiera di eccellenza, innovazione e creatività».

 

Una quarta parola d'ordine, come ha ricordato Botto Poala, è high tech, attraverso la piattaforma interattiva MU365, riservata a compratori selezionati, «capace di stabilire contatti singoli con gli espositori ogni giorno, a qualsiasi fuso orario del pianeta».

 

«Creata in collaborazione con Sundar, startup americana - ha aggiunto - è la dimostrazione della nostra attenzione alla tecnologia e della volontà di contribuire alla crescita del sistema, tenendo conto dei clienti che non hanno sufficienti risorse per partecipare alla rassegna. È anche un modo per concentrare l'attenzione sui giovani e ideare per loro opportunità professionali».

 

Nell'ottica di supportare le nuove generazioni, Milano Unica ha dato il via al progetto "Back to School", invitato Sir Paul Smith a incontrare un migliaio di studenti di fashion school internazionali e dato vita al progetto "Magazzini Aperti", che ha portato alla ribalta i lavori degli allievi di 10 istituti, realizzati con i materiali messi a disposizione dagli espositori.

 

Massimo Mosiello, direttore generale della kermesse, ha posto l'accento sulla sempre maggiore funzionalità dei percorsi all'interno dei padiglioni del centro espositivo di Rho e sul lavoro dietro le quinte di una squadra coesa.

 

I prossimi appuntamenti che vedono Milano Unica protagonista sono la trasferta a Shanghai dal 15 al 17 marzo e, soprattutto, la XV edizione nel capoluogo lombardo, non più a settembre ma dall'11 al 13 luglio, in sinergia con Anteprima by Lineapelle e Origin Passion and Beliefs (nella foto, l'Area Trend del salone, con in evidenza il tema "Nefertiti a Ibiza").

 

stats