BILANCI

Modaprima: presenze +3%, con gli stranieri al +7,5% e il Giappone in testa

L'83esima edizione di Modaprima chiude con numeri in crescita: il salone fiorentino dell'abbigliamento e degli accessori per la media e grande distribuzione, di scena dal 10 al 12 novembre, registra la presenza di circa 1.350 buyer (+3%), il 60% dei quali dall'estero (+7,5%).

 

Sono stati quasi 750 i compratori arrivati da 48 Paesi, con numeri in aumento per il Giappone (che con un +18% guida la classifica), la Turchia (+47%, al secondo posto, seguita dalla Spagna), la Russia (+33%, in quarta posizione), gli Usa (+50%, quinti dopo la Francia). Buone performance da Hong Kong, Cina, Emirati Arabi ed Est Europa. Stabile l'affluenza dall'Italia.

 

Agostino Poletto, direttore generale dell'ente organizzatore Pitti Immagine, ribadisce l'importanza dell'internazionalità e qualità delle adesioni. «Merito anche del programma di incoming messo a punto da Pitti Immagine insieme ad Agenzia Ice - ricorda - che stavolta ha portato alla Stazione Leopolda 14 buyer da Russia, Giappone, Corea del Sud, Ucraina, Hong Kong, Belgio e Svezia».

 

stats