BILANCI

Vintage Selection supera le 13.500 presenze

Vintage Selection, mostra-mercato fiorentina dedicata al vintage, ha chiuso i battenti alla Leopolda con un totale di oltre 13.500 visitatori, tra operatori del settore e grande pubblico. Una cifra in linea con quella di un anno fa.

 

Svoltosi dal 23 al 27 gennaio, il salone "ha confermato il livello di qualità e contenuti forti che lo contraddistinguono", ha commentato Agostino Poletto, amministratore unico di Stazione Leopolda, sottolineando come la rassegna stia rafforzando il proprio ruolo di laboratorio di ricerca, interessante anche per i compratori internazionali (in particolare da Germania, Usa e Giappone).

 

Numerosi gli eventi e le performance che hanno scandito i giorni della kermesse, tra cui la terza tappa di I.Love.Archive, una gallery esclusiva dall'archivio di Pitti Immagine, mentre ha destato attenzione e curiosità la Tag.Automatica, cabina per foto-tessera dedicata a chi volesse farsi immortalare con abiti e accessori d'antan messi a disposizione dagli espositori.

 

Apprezzato pure il progetto My Vintage Academy di Barbara Ricchi, che allo Spazio Alcatraz ha portato in scena, tramite una piattaforma digitale e l'evento "Tears in rain" (firmato da Felice Limosani) 30 anni del laboratorio Giorgio Linea, specializzato nel "catturare" le nuove tendenze. 

 

stats