CALENDARI

Niente slittamento di una settimana per Pitti Uomo a gennaio 2014

L'85esima edizione di Pitti Uomo non sarà spostata in avanti di una settimana, come annunciato ieri, ma si svolgerà dal 7 al 10 gennaio 2014. Si riproverà l'anno successivo.

 

"Questa è la decisione definitiva - si legge in una nota - alla luce dell’impossibilità di intervenire su un calendario internazionale già fissato". 

“Abbiamo lavorato letteralmente sino all’ultimo momento - dice il presidente di Pitti Immagine, Gaetano Marzotto, che ieri durante l'inaugurazione della rassegna (nella foto di F. Guazzelli) aveva dato il cambiamento per cosa fatta - con l'obiettivo di confermare il consueto slittamento di una settimana dell’inizio del salone quando le date si avvicinano molto alle feste di inizio anno, ma per il 2014 non è stato possibile".

 

"Con gli organizzatori delle sfilate maschili di Milano e Parigi c’è già comunque un’intesa di fatto per effettuare lo slittamento nel gennaio del 2015 e seguenti - precisa - quando la serie degli appuntamenti internazionali invernali ritroverà il suo corso naturale".

 

Nulla di fatto, dunque, per risolvere la concomitanza con le passerelle londinesi del menswear, che chiudono i battenti oggi. "Cercheremo di ragionare nuovamente con gli organizzatori di questa kermesse - conclude Marzotto - e di trovare qualche rimedio pratico e di principio a una sovrapposizione che, sia pure parziale, non rende certo un buon servizio a compratori e giornalisti”.



 

La prossima edizione estiva di Pitti Immagine Uomo si terrà come già annunciato dal 18 al 21 giugno 2013.


 

stats