CALZATURE

Al via una nuova edizione di Obuv’ Mir Kozi, con ottime prospettive di sviluppo

Nel periodo gennaio-maggio 2012 l’industria calzaturiera italiana ha esportato in Russia 3,3 milioni di paia di scarpe (+3,3%) per un valore di 238 milioni di euro, in aumento del 13,5% rispetto agli stessi mesi del 2011. Con queste premesse si apre domani a Mosca la fiera Obuv’ Mir Kozi, cui partecipano 212 imprese della Penisola.

 

Obuv’ Mir Kozi, organizzata da Anci e Fairsystem, è la rassegna più importante in Russia per la calzatura di livello medio-alto e alto. A questa edizione, su una superficie di oltre 5.200 metri quadrati, saranno esposte le collezioni per la primavera-estate 2013. Sono previsti inoltre eventi e iniziative collaterali a sostegno della promozione della scarpa made in Italy. Allo scorso appuntamento con il salone erano intervenuti 8mila operatori. La fiera chiude venerdì 19 ottobre.

 

 

stats